radio-300x176-1.png

Elezioni comunali 2024. Nasce “Maratea in cantiere”, un progetto aperto a tutti che guarda alla rinascita

Condividi questo articolo

Un progetto a cui tutti potranno apportare il proprio contributo, con l’obiettivo di costruire un’alternativa politica e amministrativa. Nasce con questi intenti “Maratea in cantiere”, a lanciarlo sui social è stata Marianna Trotta, in qualità di portavoce del gruppo. Si scaldano quindi i motori in vista delle elezioni comunali dell’otto e nove giugno. Punti cardine del programma: la rinascita della Città del Cristo attraverso mirati interventi di riqualificazione del proprio patrimonio storico e culturale, del territorio e delle sue infrastrutture.

Il comunicato stampa di “Maratea in cantiere”

Si è aperto il cantiere per la costruzione di una nuova Maratea. Insieme ai rappresentanti della società civile e ai rappresentanti dei gruppi politici, che hanno animato il dibattito sociopolitico sul territorio, promuoviamo l’avvio di un percorso condiviso e aperto a quanti si riconoscono nei valori della solidarietà e della partecipazione democratica.
Insieme proponiamo una nuova idea di Maratea che si fondi:
– sulla riqualificazione e rilancio dei servizi pubblici e dei beni comunali;
– sulla salvaguardia, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, storico-artistico e religioso della città;
– sullo sviluppo delle politiche sociali e sanitarie attraverso un welfare indirizzato ai bisogni dei più deboli e fragili, alle disabilità e ai bambini;
– sulla cura del territorio e la riqualificazione urbana;
– sul rilancio e lo sviluppo edilizio attraverso i necessari e urgenti nuovi strumenti urbanistici;
– sulla ricerca di nuove opportunità lavorative e di crescita delle competenze individuali.
Una città nuova, che metta al centro le persone , favorendo la crescita di un maggiore senso di comunità e di appartenenza, ricercando la collaborazione e la solidarietà con e tra gli abitanti delle frazioni montane e marine.
Una nuova città capace di ripartire dalla Cultura, dalla Scuola e dallo Sport come processo di crescita, benessere e consapevolezza, alla formazione dei cittadini di domani, pienamente integrati in Europa; che miri alla salvaguardia e alla tutela dell’ambiente e del mare, anche attraverso la definizione dell’istituenda AMP; che valorizzi le infrastrutture, collegando Maratea al resto del Paese, sfruttando anche le opportunità portuali; una città attenta a mitigare il rischio idrogeologico, attraverso la conoscenza del territorio e la programmazione di piani di intervento a medio lungo termine, condividendo percorsi di area vasta con i comuni del Lagonegrese.
Una città moderna e green, attenta alla sostenibilità ambientale, che guardi con favore ed attenzione alle nuove tecnologie ed alla riqualificazione energetica; nella quale vengano favoriti gli investimenti e la piccola e media impresa, e che guardi al futuro con fiducia. Un futuro nel quale ognuno possa sentirsi protagonista attivo di un processo di crescita collettivo che riguardi tutti e ciascuno.
Una nuova città, che sappia valorizzare il turismo, attraverso la formazione e la programmazione di azioni condivise con gli operatori turistici, che accrescano la qualità dei servizi e la promozione del territorio.
L’impegno sarà dunque di costruire una proposta programmatica comune, attraverso l’organizzazione di incontri di ascolto e confronto, aperti a tutti, per ricercare convergenze virtuose e per costruire finalmente tutti insieme, attori istituzionali, sociali, politici, imprenditoriali, una Maratea Bellissima.

Condividi questo articolo

Per restare sempre aggiornati in tempo reale iscriviti al nostro canale WhatsApp di Radio Digiesse News e sulla nostra pagina Facebook

Torna su