radio-300x176-1.png

Catanzaro. “Il Comandante Lorusso in visita presso la caserma Pietro Laganà”

Visita del Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale, Generale di Corpo d’Armata Rosario Lorusso, presso la Caserma “Pietro Laganà” di Catanzaro, sede del Comando Regionale Calabria. L’incontro si è tenuto ieri pomeriggio, lunedì 25 marzo. Alla presenza di alcuni Cavalieri Mauriziani dell’Associazione Combattentistica e d’Arma “Nastro Verde” di Reggio Calabria, Lorusso ha consegnato la “Medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare” a 12 militari, tra Ufficiali ed Ispettori del Corpo, in servizio e in congedo, che hanno maturato il diritto a fregiarsi della prestigiosa onorificenza.

Il comunicato stampa della Guardia di Finanza

Nel pomeriggio di ieri 25 marzo, il Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale – Generale di Corpo d’Armata Rosario Lorusso – si è recato in visita alla Caserma “Pietro Laganà” di Catanzaro, sede del Comando Regionale Calabria.

Accolto dal Comandante Regionale, Generale di Divisione Gianluigi D’Alfonso, l’alto Ufficiale, dopo gli onori di rito, ha incontrato e rivolto un indirizzo di saluto ai Comandanti Provinciali presenti, ai Comandanti dei Reparti alla sede di Catanzaro, nonché ad una rappresentanza di Ufficiali e personale I.S.A.F. dello staff dello Stato Maggiore del Comando Regionale, del Reparto T.L.A. Calabria, ed alcuni membri dell’Associazione Nazionale Finanzieri in congedo di Catanzaro.

Successivamente, il Generale Lorusso, nel corso di una sobria cerimonia, alla presenza di alcuni Cavalieri Mauriziani dell’Associazione Combattentistica e d’Arma “Nastro Verde” di Reggio Calabria, ha consegnato la “Medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare” a 12 militari, tra Ufficiali ed Ispettori del Corpo, in servizio e in congedo, che hanno maturato il diritto a fregiarsi della prestigiosa onorificenza.

Un altro momento significativo è stata la consegna degli Encomi Solenni concessi ad alcuni militari che si sono distinti in rilevanti attività investigative che hanno permesso di conseguire eccezionali risultati di servizio a contrasto della criminalità organizzata e del traffico di sostanze stupefacenti.

Nei confronti degli stessi il Comandante Interregionale ha espresso parole di compiacimento e gratitudine per le importanti attività operative portate a termine.

Terminata la visita, il Comandante Interregionale si è recato a Reggio Calabria per poi proseguire alla volta di Gioia Tauro, dove, in data odierna, presiederà a due importanti cerimonie solenni nel corso delle quali verrà conferita la “Cittadinanza Onoraria della Città di Gioia Tauro” al Corpo della Guardia di Finanza e verrà intitolata “via delle Fiamme Gialle” un tratto stradale che costeggia uno dei lati perimetrali della Caserma “U. Sorrentino”, sede del Gruppo di Gioia Tauro.

Condividi questo articolo
Torna su