radio-300x176-1.png

Grisolia. Parte il programma di assistenza dei cani randagi

Sono passati più di quindici anni da quando a Grisolia si è provveduto a dare l’assistenza necessaria ai cani randagi. Oggi, giovedì 24 agosto, sono stati cinque, di cui uno gravemente malato, i cani che sono stati presi e portati presso il Canile Varca di Cassano allo Ionio.

Entra in vigore il programma contenuto nella convenzione firmata nelle scorse settimane tra l’Ente e il canile. Ai randagi verrà impiantato un microchip, saranno curati, vaccinati e sterilizzati. Logicamente, l’azione di contrasto al randagismo non terminerà qui; questo è stato solo l’inizio.

“L’obiettivo – scrivono dall’amministrazione – è quello di garantire alle creature senza casa la possibilità di riprendersi e trovare una famiglia amorevole. Vogliamo ringraziare tutti gli abitanti di Grisolia che si sono uniti a noi in questa importante iniziativa, dimostrando il loro amore per gli animali e la loro solidarietà”.

Condividi questo articolo
Torna su