radio-300x176-1.png

CALABRIA. SCALEA. “SERVIZIO MENSA E DISAGI”. IL VICESINDACO ANNALISA ALFANO RISPONDE AD ANGELO PARAVATI

Nota Stampa del vicesindaco di Scalea, Annalisa Alfano, in merito all’interpellanza presentata dal gruppo consiliare “Per Scalea” con oggetto i disagi lamentati dai genitori sul servizio mensa scolastica.
“A seguito dell’interpellanza presentata dal gruppo consiliare “Per Scalea” con oggetto i disagi lamentati dai genitori sul servizio mensa scolastica sono doverose alcune precisazioni. Da qualche settimana mi sono giunte lamentele di vario tipo da parte dei genitori sul servizio di refezione scolastica.
Da Vicesindaco con delega alla pubblica istruzione e, anche, da genitore, ho immediatamente messo in moto l’iter necessario per approfondire la vicenda. Di concerto con il Dirigente scolastico, la rappresentante d’istituto dei genitori e la ditta incaricata del servizio di refezione scolastica, parti con le quali si è instaurato un dialogo costruttivo e costante, si era concordato un incontro nei prossimi giorni volto a dare risposta alle rimostranze dei genitori e a comunicare le azioni intraprese dall’amministrazione. Ragion per cui ciò che viene, oggi, evidenziato era già stato attenzionato e solo nei prossimi giorni, attraverso una comunicazione ufficiale e soprattutto legittimata da atti e azioni intraprese, si sarebbe resa partecipe la comunità. Ribadisco, come già evidenziato più volte, che è opportuno discutere di certe questioni nelle sedi competenti. Ecco perché discuteremo della vicenda direttamente in seno al consiglio comunale. Ritengo, oltremodo, importante la partecipazione allo stesso di tutte le parti, genitori in primis, per dar loro i più ampi riscontri e rassicurazioni. Mi preme ribadire, nuovamente, che la sottoscritta e l’amministrazione comunale tutta è, e sarà sempre, vigile sulla salute e benessere dei bambini”.
Condividi questo articolo
Torna su