radio-300x176-1.png

Tortora. I volontari di Plastic Free in azione. In 60 per ripulire la spiaggia

Pochi sacchi raccolti, ma questo è tutt’altro che un risultato negativo; anzi, vuol dire che sono stati abbandonati meno rifiuti e che ognuno, ogni giorno, ha fatto la propria parte. Questo il commento dei referenti zonali di Plastic Free Onlus, Antonella Palladino e Carmelo De Leo, al termine della giornata ecologica tenutasi, ieri, domenica 21 aprile, nella mattinata, lungo la spiaggia di Tortora.

60 i volontari che hanno preso parte all’iniziativa organizzata dalla Onlus, in concomitanza con oltre 300 città italiane e in 6 località straniere, in occasione della Giornata della Terra. Come spiegato da Palladino, a partecipare sono stati soprattutto i giovani, che hanno dato un esempio di sensibilità non indifferente.

“Grazie – si legge in una nota – all’Istituto Nautico, presente in massa; al Liceo Scientifico di Maratea; agli alunni del Classico e delle scuole Medie ‘Amedeo Fulco’. Grazie a tutte le associazioni intervenute, ai cittadini, all’amministrazione comunale, in particolar modo al sindaco, Antonio Iorio, che ci segue sempre in prima persona, e alla ditta GF Scavi, che ci ha permesso di ritirare subito quanto raccolto”.

Proprio il primo cittadino di Tortora, Antonio Iorio, ha innalzato in piazza Stella Maris anche la bandiera di Plastic Free, che sventolerà al fianco del vessillo Blu.

 

 

Condividi questo articolo
Torna su