CALABRIA. SCALEA. ACCOGLIENZA PROFUGHI UCRAINI. PROTOCOLLO D’INTESA TRA L’IC CALOPRESE E IL PUNTO LUCE

Accogliere a scuola i giovanissimi profughi ucraini non è un compito semplice, c’è bisogno di mediatori linguistici e culturali, ma anche di personale che si occupi dell’accoglienza, della formazione e dell’insegnamento della lingua italiana. Le carenze sono tante e ancora una volta sono le associazioni di volontariato che stanno garantendo “la normalità”. Va in questo […]

Torna su