radio-300x176-1.png

Scalea. Ripulita la spiaggia “Sicculilla” dagli ombrelloni “segnaposto”

Condividi questo articolo

Oltre duecento, anche se ancora i conteggi non sono finiti, tra ombrelloni, sdraio e gonfiabili usati come attrezzature “segnaposto” sono stati sequestrati stamani, venerdì 25 agosto, sulla spiaggia Sicculilla, in località Baia del Carpino di Scalea, dal personale della Guardia Costiera di Maratea e dagli agenti della Polizia Municipale.

Il luogo era stato oggetto di segnalazione nei giorni scorsi da parte di diversi turisti che lamentavano l’occupazione abusiva di uno degli angoli più belli del litorale scaleoto. Addirittura, gli occupanti avevano diviso l’area in “file”, come se fosse parte di uno stabilimento balneare, posizionando nel mezzo della spiaggia alcune indicazioni utili.

Insomma, anche l’inciviltà si manifesta in forme fantasiose. “Ringraziamo per le segnalazioni – ha detto il sindaco di Scalea, Giacomo Perrotta – finalmente questo spazio torna in mano alla collettività”.

Condividi questo articolo

Per restare sempre aggiornati in tempo reale iscriviti al nostro canale WhatsApp di Radio Digiesse News e sulla nostra pagina Facebook

Torna su