Scalea. “Il confine, limite o soglia?”. Importante esperienza formativa per gli studenti del Metastasio al convegno del 6 maggio

Esperienza emozionante per gli studenti del liceo Metastasio di Scalea, che il 6 maggio hanno partecipato al convegno tenutosi al Castello Aragonese presso la Baia in Bacoli, a Napoli. Pubblichiamo la nota stampa

“Il confine, limite o soglia?” è il titolo del convegno-evento che si è tenuto sabato, 6 Maggio, presso il castello aragonese di Baia in Bacoli (Na), che ha visto la partecipazione dell’Istituto Comprensivo Statale “Ferdinando Russo” di Napoli, del Liceo Scientifico-Linguistico-Scienze applicate “Pietro Metastasio” di Scalea (CS) e dell’ Istituto Comprensivo Statale 1° “Cassino” di Cassino (FR).

L’incontro, organizzato dalla scuola nodo, l’I.C.S “Ferdinando Russo” di Napoli, in collaborazione con l’Associazione Gruppo Archeologico Kyme, si pone in continuità con il Progetto “Rete MAB Collaborative Mapping” per la diffusione di metodologie didattiche-innovative basate sui modelli formativi del Challenge Based Learning (apprendimento basato sulle sfide) e dell’Outdoor Learning (apprendimento all’aperto).
L’evento formativo sul tema il “Confine”, articolato in attività laboratoriali con metodologia MAB, cioè strutturate in sessioni di lavoro collaborativo (mappature) e partecipato, in cui si approfondiscono i significati e il valore del condividere la conoscenza di un territorio, si è svolto in due tappe lungo la rotta di Enea e si è rivolto agli studenti degli Istituti promotori, al fine di valorizzare e promuovere i territori interessati dal percorso di Enea, a cominciare dallo sbarco a Cuma fino alla sua discesa agli inferi nel comune di Rocca San Felice (AV).

Le attività laboratoriali con i ragazzi si sono tenute tra il 13/03/2023 e il 02/04/2023 e hanno previsto la produzione e la realizzazione di progetti per e con il territorio (promossi dagli alunni secondo la metodologia didattica innovativa proposta), finalizzati alla valorizzazione delle aree di indagine, attraverso percezioni emotive e di educazione alla bellezza. In particolare la metodologia didattica utilizzata mira a promuovere le competenze di base raccomandate dall’Unione Europea: vale a dire quelle alfabetiche funzionali; multilinguistiche; matematiche e competenze di base in scienze e tecnologie digitali; personali; sociali e capacità di imparare ad imparare; sociali e civiche in materia di cittadinanza; imprenditoriali; competenze in materia di consapevolezza ed espressione culturale.

Durante il convegno sono state presentate le attività svolte e i lavori emozionali prodotti dagli studenti, ufficialmente investiti della carica di ambasciatori della rotta di Enea. Il Programma del convegno sarà così articolato: ore 09:30 – Saluti di benvenuto 09:45-10:00 – Saluti istituzionali e Introduzione al tema del Convegno – Prof.ssa Antonella Portarapillo – D.S. I.C.S. “Ferdinando Russo” di Napoli; Prof.ssa Laura Tancredi – D.S. Liceo Scientifico-Linguistico-Scienze applicate “Pietro Metastasio” di Scalea (CS); Prof. Antonio Abbate – D.S. I.C.S. 1° “Cassino” di Cassino (FR); 10:00-10:40 – Interventi degli ospiti (Moderano Prof.ssa Franca Borriero e Prof.ssa Valeria Casillo) -10:40-10:45 – Introduzione ai lavori (Modera Prof. Antonio Bossio) -10:45- 10:55 – Il limite: dalla matematica alla meccanica Prof. Ing. Giorgio Frunzio – Ordinario di Scienze delle Costruzioni Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” – 10:55-11:05 – Polisemie di un termine complesso e osmosi confinarie.

Tre esempi geografico-emozionali in un luminoso sabato irpino Prof. Michele Sisto – Assistente di Ricerca in Geografia fisica e Geomorfologia Università degli Studi del Sannio – 11:05-11:15 – La metodologia Mab Dott. Lorenzo Micheli – Ideatore e curatore progetto MAB – 11:45-11:55 – I Campi Flegrei Dott.ssa Anna Abbate- Presidente Gruppo Archeologico Kyme – 11:55-12:05 – Sulla Rotta di Enea Dott.ssa Maria Teresa Moccia di Fraia – Responsabile Regione Campania dell’Associazione “Rotta di Enea” – 12:05-12:15 – Futuri Ambasciatori Dott. Giovanni Cafiero – Presidente Associazione “Rotta di Enea” – 12:15-13:15 – Presentazione dei lavori (Modera Prof.ssa Maria Costagliola) -13:15-13:30 – Conclusioni e saluti.

Condividi questo articolo
Torna su