radio-300x176-1.png

Santa Maria del Cedro. Il sindaco Ugo Vetere chiude e fa sgomberare il “Summer Day”

“Chiusura e sgombero immediato delle persone presenti nella struttura Summer Day, per motivi sanitari e non solo”. Questa la decisione del sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere, sottoscritta con l’ordinanza di oggi, venerdì 18 agosto.

“Quell’immobile è patrimonio dell’Ente – ha detto Vetere – inoltre, è stato appurato che la struttura non risulta essere allacciata alla rete idrica comunale; così come è priva dell’autorizzazione allo scarico fognario, visto che quella rilasciata negli anni Novanta, avendo validità di quattro anni, è abbondantemente scaduta e non è mai rinnovata. Sempre dai controlli, la struttura è risultata priva di qualsivoglia titolo afferente l’agibilità, nonché delle autorizzazioni sanitarie necessarie allo svolgimento dell’attività denunciata”.

Cosa succederà ora?  L’ordinanza di Vetere parla chiaro “all’interno della struttura risultano alloggiati numerosi ospiti, tra cui bambini che provengono da fuori regione; pertanto, al fine di consentire agli ospiti di poter organizzare la ripartenza, si concede termine sino a lunedì 21 agosto, alle ore 12 per sgomberare gli immobili”.

“Il mio rammarico – ha detto Vetere – è che nessuna delle autorità, ossia dalle forze dell’ordine al personale dell’Agenzia del Demanio, sebbene avvertita, è stata presente mentre si stavano apponendo i sigilli. Tutto è stato eseguito dal Corpo di Polizia Municipale locale, guidato dal responsabile del servizio, Francesco Costabile”.

Clicca qui per leggere: Ordinanza di Sgombero

 

Condividi questo articolo
Torna su