PRAIA A MARE. “CENTENARIO DEL CAMPANILE DEL SANTUARIO MADONNA DELLA GROTTA”. I FESTEGGIAMENTI DAL 20 AL 22 NOVEMBRE

Sono passati cento anni da quando è stato realizzato il campanile del Santuario della Madonna della Grotta di Praia a Mare. Era infatti il 1922, quando venne apposta ai piedi dell’opera una lapide commemorativa. Fu il benefattore Raffaele Perrone a finanziare all’epoca i lavori. Di qui, la decisione del rettore nonché parroco della Parrocchia Santa Maria della Grotta, don Paolo Raimondi, di dedicare tre giorni di festeggiamenti, per ricordare quell’avvenimento importante.

Infatti da domenica 20 e fino a martedì 22 novembre, diverse iniziative ricorderanno quanto accaduto un secolo fa. Tra gli eventi in programma, quello di domenica 20 novembre, alle ore 18, con lo “scampanio dei sacri bronzi” e “la simulazione dell’incendio del campanile offerta dall’amministrazione comunale”; e quello di lunedì 21 novembre, quando, a partire dalle ore 18, si terrà la divina liturgia di San Giovanni Crisostomo, che verrà celebrata dal Papas Francesco Saverio Mele, parroco in San Demetrio Corone, della Eparchia di Lungro.

Lunedì 21 novembre sarà una giornata importante, visto che, nel corso della messa, sarà anche benedetta e consacrata la nuova icona di “Santa Maria della Grotta”. Infatti, secondo gli studi, che sono ancora al vaglio degli esperti, l’immagine primitiva della Madonna della Grotta sarebbe quella conservata nell’Arcipretura di Aieta. Ipotesi, va ribadito, che verrà confermata a completamento degli studi che si stanno effettuando.

 

Condividi questo articolo
Torna su