OSPEDALI DI PAOLA E CETRARO. “SERVIZIO MENSA”. GRAZIANO DI NATALE: “TROPPI DISAGI INTERVENGA L’ASP DI COSENZA”

Servizio mensa spoke Paola-Cetraro. Graziano Di Natale: “L’Azienda Sanitaria di Cosenza avvii immediatamente un’ispezione per verificare l’efficienza del servizio. Troppi disagi per i degenti. È intollerabile”.“In data 11 Maggio 2022 avevo denunciato le gravi carenze del servizio mensa dello Spoke Paola-Cetraro che comportavano non pochi problemi per i degenti. Da allora l’azienda Ospedaliera di Cosenza non ha prodotto nessuna miglioria. Non siamo più disposti a tollerare che i pazienti malati debbano subire anche disservizi legati all’erogazione dei pasti”.

Lo afferma Graziano Di Natale, già vicepresidente della commissione regionale contro la ‘ndrangheta, in una nota stampa che così prosegue: “Ritengo che questo immobilismo sia controproducente e che l’Azienda Sanitaria debba avviare immediatamente un’ispezione per verificare i presunti gravi disservizi nel servizio mensa degli ospedali. La fruibilità dei pasti – dichiara l’esponente politico- non può essere messa in discussione. Si tratta di soldi pubblici e pertanto non si puòconsentire tale sciatteria e pressappochismo”.

Graziano Di Natale rende noto inoltre: “Sono pronto a difendere, come sempre, quanti reclamano i propri diritti senza avere paura di farlo. Questa non è la terra di nessuno dove ogni cosa può essere tollerata come se nulla fosse accaduto. Servire pasti con presenza di insetti o pane riciclato non è tollerabile Attendo quindi – conclude- immediatamente una risposta forte e decisa da parte delle istituzioni sanitarie”.

Condividi questo articolo
Torna su