radio-300x176-1.png

Cosenza. “Cocaina e denaro a bordo di un furgone”. Arrestato dai Carabinieri un 51enne

Una busta di plastica con dentro 52 grammi di cocaina, da cui sarebbero state ricavate 300 dosi, e mille e 500 euro in contanti. Questo quanto hanno trovato i Carabinieri di Cosenza a bordo di un furgone, alla cui guida si trovava un 51enne. L’uomo è stato arrestato. I militari hanno fermato il presunto corriere a un posto di blocco.

Il comunicato stampa dei Carabinieri

A Cosenza, i Carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 51enne del posto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Al riguardo, si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile), al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che i militari operanti, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio, in esito a perquisizione personale e veicolare, hanno rinvenuto nella sua esclusiva disponibilità, occultati all’interno di una busta in plastica nel suo furgone, gr. 52 di cocaina e la somma contante di circa € 1.500,00 di vario taglio. Dall’esito delle analisi della sostanza stupefacente sequestrata, effettuate presso il L.A.S.S. Carabinieri di Vibo Valentia, è emerso che sarebbero state ricavate 300 dosi di cocaina. Il principio attivo puro è risultato essere pari al 90% circa. L’arrestato, all’esito del giudizio direttissimo, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione presso la Stazione Carabinieri competente per territorio.

Condividi questo articolo
Torna su