radio-300x176-1.png

CALABRIA. TORTORA. CASE POPOLARI. LUNEDì SCORSO SONO INIZIATI I LAVORI PER L’ASCENSORE

Ricorderete sicuramente la storia di Raffaele Calabrese, residente presso le case popolari di Tortora, affetto da anni da una grave patologia che lo aveva relegato nel suo appartamento sito al primo piano e che non gli permetteva di scendere ben dodici scalini per raggiungere il cortile.

Tutta colpa di un ascensore che c’era ma che non poteva essere utilizzato. Tutta colpa di una burocrazia malata contro cui lui e sua moglie, Pina Lotti, hanno lottato per un anno, investendo anche i media locali e nazionali e le istituzioni.

Ebbene, lunedì scorso sono iniziati i lavori per l’ammodernamento dell’ascensore che potrà garantire a Raffaele di scendere in cortile. Una vera e propria prigionia.

Una battaglia iniziata nell’aprile del 2021 che abbiamo raccontato nei suoi diversi step. Oggi apprendiamo questa importante notizia proprio da Pina Lotti: “Lunedì scorso, la ditta incaricata dall’Aterp di Cosenza ha iniziato i lavori per il nuovo ascensore. Siamo felici, Raffaele più di tutti. Ringrazio quanti ci hanno sostenuto e aiutato”.

Condividi questo articolo
Torna su