radio-300x176-1.png

CALABRIA. PRAIA A MARE. 343 MILA EURO PER LA VIDEOSORVEGLIANZA. FINANZIATO DAL MINISTERO IL PROGETTO DELL’ENTE

Oltre 343 mila euro da parte del Ministero dell’Interno per la videosorveglianza della Città dell’Isola Dino. Approvato quindi il progetto presentato dal comune di Praia a Mare. La comunicazione è giunta l’otto aprile. Solo 4 i comuni della Provincia di Cosenza che hanno ricevuto il parere positivo del Ministero. “Con immediatezza – si legge in una nota stampa del comune di Praia a Mare – sarà ora espletata la gara per rispettare i tempi previsti nel cronoprogramma, che prevede l’entrata in funzione del sistema l’uno novembre 2022”.

Il comunicato stampa del Comune di Praia a Mare

Nel ringraziare i numerosissimi ospiti che hanno inteso trascorrere le festività pasquali nella nostra cittadina, il Sindaco del Comune di Praia a Mare, Antonio Praticò, e l’Amministrazione Comunale comunicano alla cittadinanza praiese ed ai turisti che frequentano la nostra splendida Praia quanto segue:
Il Comune di Praia a Mare, con Delibera di Giunta Comunale n. 150/2021, approvava la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza sull’intero territorio comunale, per il monitoraggio e il controllo delle vie di accesso alla città, delle strade, delle piazze, del lungomare, dei monumenti e dei luoghi di interesse storico, artistico e religioso, delle infrastrutture e dei servizi, degli edifici pubblici e delle scuole.
Successivamente ha fatto seguito la richiesta di finanziamento, che con Decreto a firma del Ministro dell’Interno dell’8 aprile 2022 è stato approvato e ammesso a
finanziamento, per la complessiva somma di euro 343.526,38. Risultano finanziati, in base ad una graduatoria che tiene conto di vari indici (tra i quali la capacità finanziaria dell’Ente) 413 comuni italiani, 37 dei quali in Calabria e solo 4 in provincia di Cosenza.
Con immediatezza sarà ora espletata la gara per rispettare i tempi previsti nel cronoprogramma, che prevede l’entrata in funzione del sistema l’1 novembre 2022.
La scelta della videosorveglianza mette in evidenza la sensibilità posta in essere dall’Amministrazione Comunale, che intende dare maggiore garanzia e sicurezza ai cittadini residenti nonché ai turisti, con particolare riferimento alle ore notturne, con interventi mirati e azioni di prevenzione e controllo, anche per quanto riguarda il fenomeno dell’inquinamento ambientale.
Contemporaneamente, l’Amministrazione Comunale, sempre al fine di garantire più sicurezza ai cittadini ed ai turisti, con Delibera di Giunta n. 4/2022 ha promosso l’erogazione di un contributo massimo di euro 500,00 per l’acquisto di sistemi di videosorveglianza e di sicurezza a favore di abitazioni private, condomini, attività professionali, commerciali e industriali, con i requisiti e le modalità previste nell’apposito bando.
Con i predetti provvedimenti l’Amministrazione Comunale ha inteso porre in essere strumenti tesi a contribuire alla repressione di quei fenomeni predatori ai danni di persone e cose, il tutto a supporto dell’attività delle Forze dell’Ordine presenti e impegnate sul nostro territorio.

Condividi questo articolo
Torna su