radio-300x176-1.png

CALABRIA. GRISOLIA. CANE INVESTITO E SALVATO GRAZIE ALL’INTERVENTO DEI VOLONTARI DELL’ASSOCIAZIONE AEOP

Una storia davvero incredibile quella che ci è stata raccontata dai volontari dell’associazione Aeop di Grisolia e che ha come protagonista un cane di piccola taglia, ma di sicuro fortunato.

Tutto è accaduto lunedì scorso, intorno alle 5.30 del mattino.

Un uomo alla guida della sua auto ha investito un cane sulla Ss18, nel tratto che attraversa Belvedere Marittimo. Fatto sta che non si è accorto di nulla, tantomeno che il cane sia rimasto incastrato tra il mascherino e il paraurti del mezzo.

Sono stati infatti gli altri automobilisti che dopo varie segnalazioni, e solo nei pressi di Grisolia, sono riusciti a far capire all’uomo che qualcosa non stava andando per il verso giusto.

Una volta scoperto quanto accaduto, il conducente dell’auto ha subito chiesto aiuto. La Polizia municipale di Grisolia ha avvisato i volontari della sezione locale dell’Aeop, Carmelo Fortunato e Giuseppe Campagna, che hanno trasportato il cane all’ambulatorio veterinario di Scalea del dottor Carmine Colantonio.

In un primo momento si è temuto il peggio, ma sempre nella serata di lunedì il cane ha ricominciato a scodinzolare e a riprendere pian piano le forze. L’animale non aveva il microchip, ma grazie ai social è stato possibile rintracciare il proprietario.

 

 

 

Condividi questo articolo
Torna su