BUONVICINO. INSTALLATI SETTE DEFIBRILLATORI SUL TERRITORIO COMUNALE

Sette defibrillatori sul territorio comunale. Obiettivo “Città Cardioprotetta” raggiunto. Domenica scorsa si è svolta una cerimonia pubblica durante la quale è avvenuta la collocazione dei sette dispositivi salvavita. Il primo è stato installato in piazza XVII settembre. Gli altri sono stati collocati nei punti più importanti del borgo e indicati su delle apposite mappe.

Il comunicato stampa

Si è svolta a Buonvicino, domenica 6 Novembre, con la partecipazione del Parroco Don Salvatore Vergara, la cerimonia per la collocazione di defibrillatori sul territorio. Dopo la benedizione degli apparecchi medicali e degli partecipanti il Parroco ha posizionato il primo dei 7 Defibrillatori (DAE) nella teca posizionata in piazza XVII Settembre nel “punto Centro Storico” che, come gli altri “punti” nelle diverse Contrade, è identificabile sulle mappe collocate, in apposite bacheche, in c.da Lago e all’inizio del Centro abitato. Le mappe saranno trasmesse al 118 territoriale che censirà le postazioni dei dispositivi e alle postazioni di Ambulanze. Sono intervenuti il Dott. Daniele Arcuri, Presidente dell’Associazione ABA “noi con la natura” che ha spiegato le motivazioni del progetto, che di fatto è un progetto pilota e informato sulle programmazioni a breve termine, soprattutto relative ai corsi BLSD, la D.ssa Enrichetta Tricanico, Segretaria dell’Associazione ABA e la Sindaca, Dott.ssa Angelina Barbiero, ex Presidente della suddetta Associazione, che ha spiegato la finalità del progetto, l’importanza che può avere informare/formare più persone possibili per essere capaci di portare un primo soccorso e illustrato le caratteristiche tecniche, modalità di utilizzo e di gestione dei Defibrillatori acquistati. Il posizionamento di Defibrillatori, dispositivi salvavita, punto di arrivo del progetto “Buonvicino Cardioprotetta”, rappresenta d’altronde l’inizio di una fase successiva ancora più importante che dovrà portare ad innalzare il livello di sensibilità di tutta la comunità verso il significato e l’importanza del primo soccorso in ambito non sanitario e alla presa di coscienza del fatto si possono acquisire nozioni e procedure di base, essenziali per poter essere di aiuto al prossimo.
Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, nell’esprimere grande soddisfazione per il risultato raggiunto, sentitamente e doverosamente ringraziano:
– L’associazione ABA, noi con la natura e l’Associazione Skidros per aver promosso e realizzato questo importante progetto;
– La Comunità di Buonvicino per aver mostrato particolare sensibilità all’iniziativa supportando concretamente la raccolta porta a porta ;
– Associazioni , Operatori, Imprese, Attività del luogo e tutti coloro che hanno dato il proprio contributo:
– Amministrazione Comunale -Sindaco Ciriaco Biondi
– Arcuri dr. Daniele -Medico Odontoiatra
– Sig De Luca Vincenzo – Imprenditore
– Don Salvatore Vergara – Parrocchia San Ciriaco Abate
– Gruppo politico” il Melograno”
– Pro Loco Buonvicino
– Sionne dr. Giuseppe- Medico Chirurgo
– Famiglia De Marco /Belmonte – Buonvicino
– Pasticceria Biancaneve – Comune di Diamante
Condividi questo articolo
Torna su