radio-300x176-1.png

AMBIENTE. SAN SAGO DI TORTORA. IL SINDACO IORIO CHIEDE INCONTRI ALLE REGIONI BASILICATA E CALABRIA

Due incontri, uno con il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e l’altro con il nuovo assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, Cosimo Latronico. A richiederli il sindaco di Tortora, Antonio Iorio, in merito alla questione dell’impianto di depurazione sito in località San Sago.
Oltre al primo cittadino di Tortora, hanno sottoscritto le richieste di incontro anche i sindaci della Valle del Noce. Da quanto spiegatoci, con Latronico si vorrebbe ridiscutere la “Vinca”, la valutazione d’incidenza ambientale, rilasciata nella Primavera dello scorso anno e che segnò l’inizio dell’iter di riapertura dell’impianto.
Con Occhiuto invece, i primi cittadini vorrebbero mettere al centro della discussione di nuovo l’Aia, ossia l’autorizzazione integrata ambientale, che potrebbe essere rilasciata dal dipartimento Ambiente ed Energia della Calabria da un momento all’altro.
“Alla luce dei controlli effettuati sui depuratori della fascia tirrenica – ha detto Iorio – pensiamo che scongiurare la riapertura dell’impianto di San Sago debba essere una priorità, soprattutto se vogliamo davvero agire concretamente per la salvaguardia ambientale”.
Logicamente, al momento sono state inviate solo delle richieste di incontro. Quindi, si attendono le convocazioni.

Condividi questo articolo
Torna su